CARI SOCI…

…l’anno si conclude con la consapevolezza di poter continuare la nostra attività di Associazione di Promozione Sociale, favorendo il benessere dei nostri soci e la possibilità di aiutare chi è in difficoltà.
Con grandi sacrifici e fatica dei soci incaricati della gestione, siamo riusciti a organizzare tutte le nostre attività (corsi, incontri, serate, ecc.) in modo da mantenere il rendiconto in parità; prima dell’assemblea ordinaria di aprile 2017, provvederemo a fornirvi copia del rendiconto della gestione 2016. Per questo risultato voglio ringraziare i componenti del consiglio direttivo e i docenti di tutte le discipline, che hanno dimostrato pienamente la loro professionalità; per l’organizzazione, la segretaria Paola Palasciano e Valentina Pasqualini, che hanno lavorato sui media per far conoscere la nostra associazione e le nostre attività; la socia Danila Franceschini, che mi ha aiutato nel campo del volontariato e, insieme a Romana Paolini, ha prestato la propria opera volontaria in segreteria; naturalmente un grande abbraccio anche a tutti i soci volontari che hanno svolto la propria attività.
Il nostro consiglio direttivo, composto da Roberto Palasciano –presidente-, Roberta Wurth -vice presidente, Paola Palasciano –segretaria- e i consiglieri Elena Lamperti ed Elena Barzaghi (che, in quanto prima dei non eletti, sostituisce Franco Moriggi, dimissionario lo scorso ottobre), ha svolto al meglio il proprio lavoro, ma sarebbe opportuno che qualche altro socio partecipasse alle riunioni del consiglio, come succedeva spesso in passato, aiutandoci nelle nostre numerose attività: il volontariato sociale, la segreteria dell’associazione, l’organizzazione di serate, conferenze e seminari, la nostra presenza a manifestazioni e fiere (per farci conoscere come associazione), il mantenimento e lo sviluppo dei rapporti con il Consiglio di Zona e con altri enti e circoli Arci, ecc..
Il volontariato è un’attività importante per la nostra associazione e, in questi anni, molti soci si sono prestati per aiutarci nell’organizzazione, per svolgere formazione gratuita e anche per attività sociali. Continuano le collaborazioni con l’associazione “La Nostra Comunità”, grazie alla socia Francesca Morini, dove ogni settimana alcuni nostri operatori praticano shiatsu su persone diversamente abili, e con la Caritas Ambrosiana, in un progetto che vede una decina di “vecchi” e nuovi volontari operare nelle case alloggio per malati di HIV. Da gennaio, inoltre, alcuni nostri operatori shiatsu parteciperanno ad un progetto organizzato dall’associazione “Giovani Parkinsoniani Onlus” (in via Miramare 9, Milano), monitorato a livello scientifico da una psicologa del Policlinico e dalla nostra socia dott.ssa Elena Lamperti. Continua infine il progetto gestito da Roberta Wurth con l’Associazione Infermieri, mentre Danila Franceschini darà il via alla pratica del DO-IN in un reparto dell’Istituto San Paolo, grazie all’interessamento della nostra socia Cecilia Ranieri. Il tirocinio per allievi ed ex allievi shiatsu presso l’Istituto Ospedaliero San Paolo subisce un momentaneo stop, ma ci hanno assicurato che il progetto riprenderà.

Procedono con grande successo le “Serate della Vitalità”, incontri mensili aperti ai soci. Abbiamo aperto l’anno con “I ching” di Pascal Fabio Patruno, seguita dal “Bagno di gong e campane tibetane” condotta da Giovanni Casanova e dalla nostra socia Melina Pizzoli. Proseguiremo poi con il nostro socio Pierpaolo Alioto, che venerdì 20 gennaio 2017 ci intratterrà con “La guarigione dell’anima”, il 17 marzo con Roberta Wurth e Maria di Nunno e il loro “Thailando” (due ore di massaggio thailandese), e il 12 maggio con Elena Barzaghi e lo shiatsu per le gestanti, dedicato sia agli operatori sia alle future mamme.
Continuano anche gli “Incontri sulla psicologia”, serate a cadenza mensile tenute dal dott. Tiziano Benazzi. L’incontro del 26 gennaio verterà sul tema “L’aggressività dell’essere umano”, per onorare la ricorrenza della “Giornata della memoria”.
Due novità per il 2017: collaborando con l’università di Pavia, ospiteremo un corso rivolto ai genitori di bambini tra i 2 e 6 anni dal titolo “Capire e farsi Capire”, tenuto dalla Prof.ssa Serena Lecce, che si articolerà in due incontri il sabato mattina 18 marzo e 1 aprile. Inoltre, avremo ospite Antonio Cerino per il corso di “Taping sui meridiani”, organizzato per il weekend del 27/28 maggio e dedicato ad allievi e operatori shiatsu.

L’associazione è sempre aperta a tutti i soci che desiderano praticare su altri soci le tecniche di trattamento apprese. Oltre allo scambio e alle pratiche volontarie di trattamenti shiatsu e massaggio olistico, vedremmo volentieri praticare chi ha studiato thai-foot, massaggio thailandese o riflessologia plantare!

Per quanto riguarda la situazione dell’agenzia delle entrate, dopo l’archiviazione della mia posizione penale non abbiamo avuto altre notizie e speriamo in un’archiviazione o in una revisione delle verifiche effettuate. Anche quest’anno abbiamo deciso di affiliarci all’ARCI nonostante la sede di Milano non navighi in buone acque e, come abbiamo già comunicato, la tessera sociale da quest’anno ha validità dal 1° ottobre 2016 al 30 settembre 2017.
Invitiamo infine i soci ad esprimere le proprie esperienze all’interno dell’associazione o nel volontariato con un articolo che volentieri pubblicheremo sulle prossime newsletter.
Intanto, vi porgo un augurio affinché nel 2017 ciascuno di noi possa raggiungere i propri obbiettivi.

Buon anno a tutti!
Roberto Palasciano, Presidente