CORSO LINFODRENAGGIO

Corso Linfodrenaggio a Milano

Il corso Linfodrenaggio è un corso teorico-pratico che si svolge al weekend sulle tecniche manuali drenanti ispirato al metodo Vodder. Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di praticare un trattamento che permette di agire sull’aspetto circolatorio e di eliminazione delle tossine, migliorando anche il funzionamento del sistema linfatico e immunitario e incentivando la risposta antinfiammatoria e antalgica dell’organismo. La parte teorica prevede lo studio dell’anatomia del sistema linfatico.

Il linfodrenaggio Vodder è un trattamento manuale esercitato con movimenti ritmici, lenti e armonici che servono a spingere la linfa nelle stazioni linfatiche, evitando così il ristagno di liquidi e di tossine nei tessuti. È una tecnica molto rilassante che ha anche un altro importante obiettivo: permette il rinnovamento del liquido interstiziale. Questo consente alle cellule di rinnovarsi e vivere più a lungo, agevolando così la riparazione dei tessuti compromessi da ferite o processi irritativi e, di conseguenza, migliorandone anche l’aspetto.

Il linfodrenaggio agisce sulla linfa, un fluido molto simile al sangue composto da acqua, sali, proteine e linfociti. Attraversa ogni distretto corporeo, con lo scopo di ripulirlo dalle scorie metaboliche accumulate nei tessuti.
Sul suo percorso sono disseminate varie “stazioni”, i gangli linfatici, dove la linfa si libera dai residui tossici raccolti e torna a circolare nei tessuti. Il percorso della linfa nel nostro corpo è simile a quello del sangue nel sistema circolatorio, l’unica differenza è il modo in cui i fluidi scorrono. Nel sistema circolatorio il cuore funge ininterrottamente da pompa, mentre nel sistema linfatico il movimento della linfa è dato in buona parte dalla contrazione dei muscoli, attraverso la “spremitura” del contenuto dei vasi. Quando c’è un’alterazione in questo sistema, che può essere dovuta a molteplici fattori (traumi, metabolismo problematico, immobilità, asportazione chirurgica di linfonodi), si ha un accumulo delle scorie e un ristagno dei liquidi a livello interstiziale che provocano gonfiori e, col passare del tempo, vere e proprie modificazioni dei tessuti.

Come si effettua
Il linfodrenaggio deve sempre iniziare con un massaggio preliminare che va praticato indipendentemente dalla zona trattata: è lo “scarico del collo”, che ha lo scopo di aprire i punti di scarico. Si effettua appunto sul collo, su parte del viso e sulle clavicole. La prima conseguenza di un linfodrenaggio eseguito bene è la riduzione o la scomparsa del gonfiore e l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Effetti benefici:
• Effetto vegetativo (anti stress): il massaggio linfodrenante agisce positivamente sul nervo vago, che costituisce la maggior parte del Sistema Nervoso Parasimpatico. Questo sistema si attiva quando siamo in una situazione di tranquillità e relax dando origine a molti effetti benefici: riduce la frequenza cardiaca, favorisce la digestione, incrementa la peristalsi intestinale, incentiva il rilassamento muscolare, favorisce le funzioni di “recupero” come quella immunitaria.
• Effetto analgesico (contro il dolore): con un’esecuzione esatta del linfodrenaggio, si eccitano cellule inibitrici che riducono la sensazione dolorosa.
• Effetto immunologico: si può presumere che il linfodrenaggio agisca sul sistema immunitario in quanto, attraverso lo spostamento manuale del liquido linfatico, gli elementi apportatori di malattia vengono condotti al più presto nei linfonodi dove vengono resi inoffensivi.
• Effetto drenante: la circolazione linfatica ha il compito di mantenere bassa la concentrazione di cataboliti (scarti/tossine) nei nostri tessuti. Se questa funzione non viene svolta in maniera esaustiva, il nostro organismo richiama in sede altri liquidi, con lo scopo di diluire tali scorie e mantenere accettabile la loro concentrazione. Questo richiamo di liquidi determina però un eccessivo gonfiore. Per ridurre l’edema è quindi necessario ripristinare l’adeguato smaltimento di tali sostanze

 

Il corso Linfodrenaggio è suddiviso in due moduli, il primo (24 ore) in cui saranno insegnate le manualità di base e il secondo (12 ore, partecipazione facoltativa) in cui si approfondirà la conoscenza delle tecniche.

Il corso, per un massimo di 12 partecipanti, è aperto a tutti e può integrare il programma del Corso professionale di tecniche manuali olistiche.

Possibilità di corsi individuali.
Al termine del corso in verrà rilasciato un attestato di frequenza che permette di lavorare sotto la supervisione di un fisioterapista o di un’estetista.

Insegnante: Cristina Marinelli

CORSI 2019

Corso Linfodrenaggio a MilanoI MODULO
23-24 febbraio e 9-10 marzo
Il sabato dalle 14 alle 19.30, domenica dalle 9 alle 16.30 (tot 24 ore)

II MODULO (facoltativo e di approfondimento)
13-14 aprile
Il sabato dalle 14 alle 19.30, domenica dalle 9 alle 16.30 (totale: 12 ore)

Per info e iscrizioni: info@centrodelbenessere.it – tel. 02-26681272
Evento dedicato ai soci del Centro del Benessere e tesserati ARCI